Un po’ un reading un po’ un concerto… 

L’autore  propone  una originale presentazione in forma di reading/concerto nel quale egli stesso introduce delle parti del romanzo e suona musiche legate in modo evocativo ad alcuni degli episodi.

Il romanzo d’esordio di Ettore Castagna si staglia nel trapasso fra il Seicento e il Settecento, in un ambiente mediterraneo rurale e feroce. Tre generazioni che partono da una coppia di greci in fuga dalla selvaggia invasione balcanica a mano dei turchi nella seconda metà del Seicento. Il romanzo ha la cadenza di una tragedia classica ma il ritmo di un moderno thriller. Una storia da un Sud antico tra elementi fantastici, bassezze morali, mondi infimi e aperture epiche. Un eroismo sceso tra le persone qualunque e, dunque, universale. Un percorso di redenzione, non solo dei protagonisti ma persino del lettore. Qui la verità è più forte di ogni giudizio. È la verità narrativa. Assoluta e definitiva.
Ettore Castagna, antropologo e musicista, insegnante nella scuola statale e per UniBg. L’esperienza della ricerca sul campo, iniziata con i primi anni ’80, troverà sintesi in varie pubblicazioni comu U sonu. La danza sull’Aspromonte Greco (Squilibri, 2007) e Sangue e onore in digitale. Rappresentazione e autorappresentazione della ‘ndrangheta (Rubbettino, 2010). L’interesse per il Mediterraneo centrale lo ha portato a partecipare all’animazione territoriale e alla progettazione nell’ambito di varie attività di valorizzazione delle culture locali con una speciale attenzione alla Calabria Greca. Significativo, sin dal 1979, il percorso internazionale di musicista con vari gruppi di rilievo fra cui Re Niliu, AFCL, Nistanimera.

Il romanzo ha la cadenza di una tragedia greca, eppure scorre rapido come un moderno thriller sino all’inatteso epilogo. Uno dei più intensi e bei libri mai scritti tra quelli ambientati in Calabria. (Francesco Bevilacqua)

Un mondo dove la realtà materiale più cruda e la fantasia visionaria si intrecciano con la naturalezza propria dell’esperienza popolare. (Lou Palanca)

Un affresco surreale dell’Aspromonte greco dalle tinte barocche (Gabriella Cantafio – Giornale Off)

Un percorso di redenzione, non solo dei protagonisti ma persino del lettore. (Pietro Carfì)

 

E’ prevista una escursione che precederà il concerto. Clicca qui per le info

 

Event Performers

Event Date

16 luglio 2017 - 16 luglio 2017

Event Time

07:00 - 21:00

Ticket Price

Event Location

Via appia antica, 70022 Altamura BA, Italia